SPETTACOLI ANTIVIOLENZA

FILMOGRAFIA SULLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

Confessaci

I film che denunciano la violenza

La filmografia è in ordine cronologico e alfabetico


frecciaLa moglie del poliziotto (2013) Facebook

Film La moglie del poliziotto

Un film di Philip Gröning vincitore del Premio della Giuria a Venezia70. Una giovane coppia, una tenera bambina bionda, una casa accogliente, una bellissima campagna che li circonda. Sembrerebbe la rappresentazione idilliaca della famiglia felice: amore e complicità, serenità e armonia. Eppure, dietro i volti puliti e gli sguardi sorridenti e apparentemente sereni di questa giovane famiglia, si nasconde il segreto più terribile e aberrante. Quello della violenza che si annida nel focolare domestico, della sofferenza che non si può gridare al mondo, ma che si è costretti a nascondere per proteggere ciò che si ha di più caro: i propri affetti. Il testo è tratto dalla pagina Facebook del film

 

frecciaMiss Violence (2013) Facebook

Film Miss ViolenceLeone D'Argento (miglior regia) a Alexandros Avranas e Coppa Volpi (miglior interpretazione maschile) a Themis Panou a Venezia70. Il giorno del suo compleanno, l’undicenne Angeliki si butta giù dal balcone e muore con un sorriso stampato sul volto. Mentre la polizia e i servizi sociali tentano di scoprire il motivo di questo apparente suicidio, la famiglia di Angeliki continua a ripetere che si è trattato di un incidente. Qual è il segreto che la piccola Angeliki ha portato con sé nella tomba? Perché la sua famiglia continua a cercare di “dimenticarla” e di tornare alla vita normale? Il testo è tratto dalla pagina Facebook del film

 

frecciaDifret - Il coraggio per cambiare (2014) Facebook Guarda su YouTube

Film DifretPremio del Pubblico al Sundance Film Festival; Premio del Pubblico al Festival Internazionale di Berlino; Premio "Cineteca Italiana/ Trust-Nel nome della donna" a Satine Film per l'alto messaggio di giustizia sociale in difesa dei diritti civili. Coproduzione di Angelina Jolie. Scritto e diretto da Zeresenay Berhane Mehari. Film DifretGUARDA IL TRAILER

Etiopia, 1996. Meaza Ashenafi è una giovane avvocatessa che opera in sintonia con il governo per fornire servizi gratuiti a donne e bambini bisognosi. La sua carriera e la sua stessa sopravvivenza saranno minacciate dal delicato caso di Hirut Assefa, una quattordicenne che, dopo essere stata rapita mentre tornava da scuola da un agricoltore ventinovenne con il desiderio di prenderla in moglie, ha ucciso l'uomo per ritrovare la sua libertà. Il testo è tratto dal sito Filmtv.

 


Vai alla Homepage di Chiara's Angels

Vai all'indice di "Dico no! alla violenza"

Vai alla sezione "confess@ci"

Stampa questa pagina

 

Valid HTML 4.01 TransitionalValid CSS